I Terza Classe sono emblematicamente il segno che non è per forza doveroso seguire la linea del momento, o più semplicemente il mainstream. Tre ragazzi, o tre ceffi (come li abbiamo felicemente etichettati durante tutto il corso della puntata) salernitani, che hanno una spassionato amore per il rap e per l’hip hop e che da circa dieci anni manifestano disagio e radici con schiettezza e semplicità.

Qui di seguito il podcast dell’intervista a Radio Booonzo: