Seleziona una pagina

Comoverao è un progetto e un’unione di due anime musicali libere ed eterogenee, che si uniscono per dare voce alla loro passione per la musica brasiliana. Il duo è composto dalla cantante Simona Boo, nel 2015 in tour con i 99 posse, e dal bassista napoletano Diego Imparato. Due carriere belle dense le loro, fatte di importanti collaborazioni e grandi ed ambiziosi progetti. Lei è una giovane cantante di adozione napoletana, con una grandissima predisposizione per la lingua lusofona ma a cui non spaventa osare, provare e cimentarsi in altri generi e sonorità; abilissima nel confondere la lingua portoghese e napoletana, infatti ai limiti della commozione la sua personale interpretazione di “E’ po’ che fa’” di Pino Daniele. Lui è un autorevole bassista e contrabbassista, che nella sua carriera ha girato il mondo in tour e ha avuto l’onore di suonare e destreggiarsi con grandi nomi del panorama italiano e internazionale del Jazz.

Comoverao (come l’estate) nasce un po’ di tempo fa nello studio di registrazione di Diego, e sancisce la condivisione e l’amore non solo per classici brasiliani ma anche per brani della scena moderna. Un mix di samba e bossa nova insomma, nella quale non si disdegna la rivisitazione evitando però di stravolgere i suoni. Scelta inusuale anche quella dell’accompagnamento tramite basso che dà un valore maggiormente originale a quella musicalità che tanto bene accompagna la soave voce di Simona. La celebrazione del loro progetto in album è avvenuta agli albori del 2018, totalmente auto – prodotto dall’etichetta discografica di Diego, Orange Bug Records.
Ho spontaneamente sentito la necessità di seguire un sentimento durante la loro performance, una musica che accende gli animi e la voglia di non restare fermi.
Stropicciare gli occhi, questo mi resta!
Ascolta il podcast della loro intervista e del meraviglioso live.